Come cominciare a vivere in modo zero waste? Due consigli

rifiuti-zero-waste-cominciare

Vorreste generare meno spazzatura, ma non avete idea su dove cominciare? Ecco due semplici consigli per voi:

  • Conoscete voi stessi – e i vostri rifiuti!Bisogna sapere che tipo di spazzatura uno genera per diminuirne la quantità. Continuate a vivere come al solito, facendo attenzione alle cose che buttate ogni giorno. Potete fotografarle o conservare la vostra spazzatura per una settimana (direi che è preferibile fare delle foto 😀 ). Poi vedete un po’ cosa c’è. Si tratta di imballaggi? Di che tipo: confezioni di cibo, di cosmetica? Prodotti usa e getta come buste, bottiglie o bicchieri di plastica? Carta?
  • Prima di pensare alle cose complicate, cominciate a cambiare quelle più facili. Comprate dei prodotti sfusi invece di quelli impacchettati (per esempio la frutta). Portatevi sempre una busta di cotone in giro e dite di no alle buste dei negozi. Quando sapete che dovete passare una giornata in giro, portatevi una bottiglia con acqua da rubinetto per non dover comprare dell’acqua nella bottiglia di plastica. Non fate il passo più lungo della gamba – impazzireste e perdereste la motivazione. L’importante è cominciare. Poi, facendo un piccolo passo alla volta, la cosa può addirittura essere divertente 😀

Per più info e consigli, vedete l’articolo sui cinque principi di base dello stile di vita a rifiuti zero.
Altri articoli che potete vedere sono 5 cambiamenti stra facili per fare meno spazzatura
e Come risparmiare rifiuti nel bagno.

Lascia un commento