3 consigli per impacchettare regali

carta-regalo-rifiuti-zero

Mi sto ancora abituando alla mia attività da blogger – una delle cose più difficili è riuscire a trovare una certa regolarità nello scrivere e pubblicare degli articoli. Effettivamente sono un po’ in ritardo con questo post – non ha molto senso scrivere sulla carta da regalo appena dopo natale, giusto? 😀
Però lo faccio lo stesso – perché può tornare utile non solo per il prossimo natale, ma anche durante l’anno, per compleanni, anniversari, eccetera 😛

In generale preferisco regalare esperienze invece di cose. Ogni tanto comunque capita che io faccia dei regali materiali. In quei casi mi diverto ad incartarli- comunque non ho mai comprato carta da regalo in vita mia! Ci sono varie opzioni di impacchettare regali in modo bello e creativo, usando dei materiali che già si hanno in casa e senza generare “nuovi” rifiuti. Ecco come faccio io:

carta-regalo-rifiuti-zero-waste

  1. Usare giornali, volantini, riviste, vecchi cataloghi, poster, ecc. Questo è decisamente il mio modo preferito. E perché non usare i lastri da scarpe che avete comprato nella lunghezza sbagliata come nastri? 😀
  2. Conservare la carta dei regali che uno riceve per riusarla. Lo faccio da tanti anni e oramai ne ho una bella collezione per tutti i casi di bisogno 😉 Ovviamente si conservano e riusano anche i nastri.
  3. Su tanti zero waste blog viene consigliato di usare della stoffa per impacchettare i regali. C’è una tecnica giapponese di nome Furoshiki in cui si usa un pezzo quadrato di stoffa per impaccare e trasportare degli oggetti. Questa tecnica può essere usata anche per i regali. Secondo me è un’idea carina, però ha solo senso se la stoffa fa parte del regalo e può servire al destinatario. Se viene usata soltanto come packaging e poi mai più è un peccato e non è neanche sostenibile.

carta-regalo-rifiuti-zero

In generale – come sempre – è meglio evitare la plastica e usare materiali riciclabili come carta, cartone o anche vetro. Ovviamente bisogna fare la raccolta differenziata, non basta se una cosa sia riciclabile se poi finisce lo stesso sulla discarica 😉 Se avete la possibiltà di compostare, usare della carta compostabile (quindi non patinata e possibilmente neanche imbiancata) è ancora meglio per l’ambiente.
Se invece vi capita di ricevere dei regali incartati in carta plastificata o con nastri di plastica, ovviamente “va  bene” ed e più sostenibile riutilizzarli invece di buttarli 😉

Che ne pensate dei regali incartati così?

carta-regalo-rifiuti-zero

regalo-rifiuti-zero-waste
Questa è una creazione di mio fratello. Dentro c’era una bottiglia. Bellissima, no? 😂

Lascia un commento